Creare una Campagna

Una campagna viene realizzata in 4 semplici passaggi

  • Impostazioni

  • Template

  • Composizione

  • Riepilogo

Step 1 - Impostazioni

step1

Il primo step della campagna serve per configurare alcune impostazioni base

  • Nome Campagna

    Il nome che si vuole associare alla campagna newsletter

  • Oggetto

    Oggetto dell'email che verrà visualizzato dal contatto che riceverà l'email

  • Preheader

    Messaggio di anteprima che introduce il contenuto dell'email visualizzato subito dopo l'oggetto (opzionale)

  • Descrizione

    Una breve descrizione (opzionale) della campagna

  • Lista

    Consente di scegliere tramite un menù a tendina la lista (o uno o più gruppi) alla quale si vuole inviare la campagna, scopri come inviare una campagna a tutta la lista o ad uno o più gruppi

  • Filtra Duplicati

    Se spuntato, consente di non inviare la stessa email ad uno o più eventuali contatti con lo stesso indirizzo email presenti nella stessa lista (contatti duplicati)

  • Includi Inattivi

    Se spuntato, consente di inviare l'email anche a tutti quei contatti della lista che risultano disattivi per inattività.

  • Web Analytics

    Inserisci un codice identificativo per questo invio che ti permette di tracciare i click all'interno della tua piattaforma di Web Analytics (ad esempio Google Analytics).

Una volta eseguite tutte le scelte cliccare Procedi per passare allo step successivo.

Selezionare l'intera lista o uno o più gruppi

Quando si sceglie la lista alla quale inviare la campagna Email viene visualizzato un nuovo menù all'interno del quale bisogna definire:

  • Email del Mittente

    Email dalla quale risulterà inviata la campagna, se alla lista è associato un mittente predefinito verrà visualizzato di default (ma potrà essere sempre cambiato)

  • Nome del Mittente

    Il nome che si vuole associare al mittente che invia la campagna e che verrà visualizzato dal contatto che riceve l'email. Se è stato configurato un mittente predefinito verrà utilizzato il nome ad esso associato (ma potrà essere sempre cambiato)

Bisogna infine definire se si vuole inviare la campagna all'intera lista oppure a uno o più gruppi appartanenti alla lista stessa (questa opzione è selezionabile solo se sono stati creati dei gruppi di contatti)

Step 2 - Template

Il secondo passo consiste nello scegliere il template dell'email

Il sistema mette a disposizione alcuni template gratuiti che possono essere utilizzati e modificati. Questi sono accessibili cliccando sulle voci Template drag&drop oppure Template HTML, a seconda della tipologia di editor che si vuole poi utilizzare per modificare il template.

Oltre a questi è possibile creare un Nuovo template, visualizzare i template da te creati (I tuoi template) o importarlo da file .zip (importa file .zip).

Per confermare la scelta del template da utilizzare nella campagna cliccare sul pulsante Usa Template.

Per maggiori dettagli sulla creazione e sulla gestione dei template si rimanda alla sezione dedicata ai template.

Una volta scelto il template questo viene caricato all'interno dell'editor Email drag&drop o HTML a seconda dell’opzione scelta, e qui si possono eseguire eventuali modifiche e personalizzazioni.

Usare un template HTML

Quando si utilizza un template HTML, questo viene caricato all'interno dell'editor Email dove si possono eseguire eventuali modifiche e personalizzazioni.

Per i dettagli vai alla sezione dedicata all'editor html.

Usare un template drag&drop (Editor Puzzle)

Se durante lo step 2 di creazione di una campagna scegliamo un template dai modelli drag&drop oppure decidiamo di creare un template nuovo selezionando l’editor drag&drop, si viene reindirizzati alla pagina dell’editor Puzzle.

Per i dettagli vai alla sezione dedicata all'editor drag&drop.

Step 3 - Opzioni

In questa pagina di composizione della campagna è possibile visualizzare una piccola anteprima del template ed inserire eventuali allegati o scegliere di incorporare le immagini alla email.

Aggiungere un allegato

Cliccando sul pulsante Aggiungi Allegato viene aperta una nuova finestra di dialogo che consente di aggiungere allegati all'email.

Per aggiungere un nuovo file cliccare su Aggiungi File e successivamente su Avvia il Caricamento. Puoi caricare massimo 1 file.

Per aggiungere l'allegato all'email e concludere la procedura è sufficiente cliccare su Aggiungi alla mail.

NB: L'invio di file allegati in una campagna email è una procedura fortemente sconsigliata poichè rallenta l'invio dell'email ed aumenta la probabilità che non venga consegnata (leggi approfondimento a seguire).

FILTRI ANTI-SPAM: Il fatto che il messaggio contenga degli allegati, può insospettire alcuni provider di posta che potrebbero erroneamente etichettare queste email come SPAM e dunque cestinarle a priori. Questo perchè numerosi virus vengono veicolati proprio sotto forma di allegati, ragione per la quale i server di ricezione della posta sono diventati sempre più cauti nell’accettare email contenenti allegati, soprattutto nel caso in cui queste email facciano parte di un invio massivo.

Immagini incorporate (Embedded)

CHE COSA SONO LE IMMAGINI INCORPORATE (embedded)?

Di norma, le immagini di una campagna email non sono fisicamente inserite nel messaggio email, ma vengono richiamate attraverso un indirizzo web (url), al momento della ricezione della email da parte del destinatario. L’indirizzo web fa riferimento quindi ad un file ospitato su un server, sia esso di proprietà del mittente dell’email (proprio sito web, etc.) oppure un apposito spazio messo a disposizione dal provider di email marketing, come ad esempio quello messo a disposizione da Vola attraverso il File Manager della piattaforma email. In un’email con immagini embedded invece, le immagini vengono inviate incorporate al messaggio stesso.

DIFFERENZE

Campagna Email senza immagini incorporate

  • Vantaggi: queste email sono più leggere, e dunque sono inviate e ricevute più velocemente.

  • Svantaggi: in alcuni casi le immagini contenute nel messaggio non vengono visualizzate subito dai destinatari al ricevimento della email, i quali devono scaricare le immagini facendo clic su un bottone o finestra del tipo “mostra le immagini”.

Campagna Email con immagini incorporate

  • Vantaggi: essendo incorporate all’email, queste immagini sono immediatamente ed automaticamente visibili (con alcuni tipi di client di posta) senza che i destinatari debbano fare nulla.

  • Svantaggi:

  1. Il peso dell’email aumenta e dunque sia l’invio che la ricezione del messaggio sono decisamente più lenti.
  2. Il fatto che le immagini siano allegate al messaggio, può insospettire alcuni provider di posta che potrebbero etichettare queste email come SPAM e dunque cestinarle.
  3. Sempre per la stessa ragione, alcuni client di posta impediscono comunque la visualizzazione a priori, permettendola solo dopo aver esplicitamente acconsentito.

NB: Per gli svantaggi appena citati, sconsigliamo l’uso di Immagini incorporate per l’invio di email massivo, sebbene la piattaforma email di Vola suporti questa funzione.

L'ultimo step è suddiviso in due sezioni principali: Riepilogo e Impostazioni d'Invio.

Le informazioni di riepilogo sono:

  • Nome della Campagna

    Il nome che è stato assegnato alla campagna durante lo step 1

  • Oggetto

    Oggetto dell'email

  • Web analytics

    Se inserito, viene visualizzato il web analytics utilizzato

  • Destinatari

    Numero totale di destinatari ai quali verrà inviata l'email

  • Lista

    Nome della lista utilizzata, se l'invio viene effettuato verso uno o più gruppi vengono riportati i loro nomi

  • Filtra duplicati

    Indica il comportamento della piattaforma nel caso in cui siano presenti indirizzi email duplicati

  • Dimensioni email

    Dimensione totale dell'email

    La dimensione di un'email aumenta notevolmente se viene utilizzato un allegato o le immagini incorporate (embedded). Ciò rallenta l'invio e aumenta la probabilità che l'email non venga ricevuta dai contatti.

  • Immagini embedded

    Indica se sono state utilizzate le immagini incorporate

  • Allegati Email

    Indica la presenza di un allegato Email

Le impostazioni di invio consentono di configurare alcuni parametri tecnici dell'invio:

  • Data ed ora di Invio
  • Velocità di Invio (Opzione presente solo per utenti con abbonamento specifico)

Per completare la creazione della Newsletter cliccare il pulsante Termina, la campagna verrà messa in stato di attesa e inviata in base alla data e all'orario indicato.

Salvare una Bozza

Durante la creazione delle campagne è sempre visibile un pulsante Salva Bozza. Cliccando su questo pulsante è possibile salvare lo stato attuale della campagna per poi riprenderla e terminarla successivamente.

Ogni bozza salvata viene elencata nella sezione Bozze accessibile tramite il menù laterale.

Per ogni bozza viene riportato:

  • Nome della Campagna

  • Oggetto

Oggetto della campagna newsletter

  • Data di creazione

Data e orario di salvataggio della bozza

  • Azioni

    Sono disponibili due azioni: Continua Campagna che consente di riprendere la creazione della campagna oppure Elimina Bozza che cancella la bozza.

Una bozza che utilizza una lista di contatti cancellata o bloccata non può più essere utilizzata.

Campagne Programmate

Le campagne programmate sono campagne Email che sono state realizzate ma non ancora inviate. L'invio della campagna avviene in base alla data e all'orario indicato in fase di creazione della campagna.

Tutte le campagne in attesa di invio vengono elencate riportando le seguenti informazioni:

Cliccando sull'icona lente di ingrandimento vicino al nome della campagna è possibile visualizzare alcuni dettagli aggiuntivi della campagna.

Gestire una campagna programmata

Per gestire le campagne programmate vengono fornite 4 azioni principali

  • Elimina

    Consente di cancellare una campagna e quindi di annullarne l'invio

  • Modifica Campagna

    Consente di apportare modifiche alla campagna sfruttando gli step di composizione di una campagna email, scopri come comporre una campagna

  • Copia Campagna

    Consente di copiare la campagna e di aprirla direttamente all'interno dello step 3 della composizione di una campagna email

  • Anteprima

    Consente di visualizzare un'anteprima dell'email

Campagna in Corso

Una campagna in corso è una campagna che risulta esseree in fase di invio

Le informazioni fornite sono:

  • Nome campagna

  • Stato

    Lo stato di una campagna è settato su In corso di Invio nel caso in cui la campagna sia in esecuzione

  • Data e Ora di Invio

  • Azioni

    Ogni campagna in corso può essere gestita tramite particolari azioni, scopri come gestire una campagna in corso

Gestire una campagna in corso

Per gestire le campagna in corso vengono fornite 3 azioni principali

  • Copia Campagna

    Consente di copiare una campagna e di aprirla negli step di composizione al fine di realizzare una nuova newsletter

  • Anteprima

    Visualizza un'anteprima dell'email

  • Gestisci Campagna

    Consente di accedere al menù di gestione e controllo avanzato delle campagna in corso, scopri come fare

Gestione e controllo avanzato di una campagna in corso

Nel pannello di gestione e controllo avanzato di una campagna in corso è possibile verificare lo stato dettagliato della campagna in esecuzione.

Oltre alle normali informazioni di riepilogo (scopri cosa è il riepilogo) vengono fornite le seguenti informazioni e opzioni aggiuntive:

  • In corso di Invio

    Indica la percentuale di completamento della campagna

  • Stima completamento operazione

    Riporta una stima di completamento della campagna

  • Pulsante Pausa

    Consente di mettere in pausa l'invio della campagna, le campagne che sono in pausa da più di 24 ore verranno automaticamente annullate

  • Velocità di Invio

    Gli utenti con abbonamento specifico hanno la possibilità di modificare la velocità di invio, per farlo è sufficiente spostare il cursore e successivamente cliccare su Imposta velocità.